Atti di programmazione: programma triennale delle opere pubbliche

Le fasi del procedimento di realizzazione di un'opera pubblica prevedono:

  • preventiva fase di programmazione (il Comune determina le opere da realizzare in base ai bisogni dei cittadini e del territorio);
  • compilazione e approvazione del progetto;
  • scelta del sistema di realizzazione dell'opera e del soggetto che eseguirà l'opera;
  • esecuzione dei lavori.

Programma Triennale delle Opere Pubbliche

Per legge (articolo 128 - comma 1 del D.Lgs. 163/2006), la realizzazione dei lavori di singolo importo superiore a 100.000 euro deve avvenire in base al Programma triennale delle opere pubbliche e dei suoi aggiornamenti annuali.

Il Programma triennale è il documento che riassume gli studi di fattibilità e di identificazione e quantificazione dei bisogni dell'Amministrazione Comunale (fase di programmazione).

Il piano viene approvato ogni anno, insieme all'elenco annuale, nel rispetto della normativa urbanistica e dei documenti di programmazione dell'ente. Nell'elenco annuale (scheda E) sono indicate le opere che l'Amministrazione Comunale intende realizzare nel corso dell'anno di riferimento. Un lavoro non inserito nell'elenco annuale potrà comunque essere realizzato purché abbia un suo un autonomo piano finanziario (non deve utilizzare risorse disponibili tra i mezzi finanziari al momento della redazione dell'elenco, ad eccezione delle risorse disponibili in seguito a ribassi d'asta o economie).

La responsabilità dei contenuti è di Francesco Caporaso, dirigente servizio Edilizia storico monumentale e patrimoniale.

Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2022

Facebook Twitter Linkedin
Aiutaci a migliorare. Valuta questo sito